E’ ormai arrivata la primavera e con lei il momento delle Grandi Pulizie.

Spesso però dimentichiamo di pulire i nostri condizionatori.

Prima che il caldo arrivi e che decidiamo di accenderli, è consigliabile infatti pulirli e disinfettarli.

I benefici della sanificazione dei condizionatori sono:

  1. Avere aria pulita negli spazi climatizzati
  2. Ottimizzazione del funzionamento della macchina
  3. Risparmio energetico (dovuto al corretto funzionamento del condizionatore)

Vediamo ora come è meglio procedere:

  • Pulire gli Split Interni

Innanzitutto togliere l’alimentazione elettrica onde evitare spiacevoli incidenti.

Tolto il coperchio dobbiamo, con un’aspirapolvere, rimuovere la polvere accumulata. Munirci successivamente di un panno e di uno sgrassatore per rimuovere lo sporco sulle pareti.

  • Pulire il filtro

Pulito l’interno dobbiamo dedicarci ai filtri, la parte dell’apparecchio che raccoglie più batteri e sporco.

I filtri vanno smontati e, dopo averli spolverati, vanno immersi in acqua e sapone neutro.

Una volta asciugati e rimontati, vi consigliamo di disinfettarli con appositi prodotti che troverete in commercio.

  • Pulire la macchina esterna

Eliminate lo sporco su tutti i lati, aiutandovi con un’aspirapolvere, o eventualmente un compressore per la parte posteriore.

Proprio nella parte posteriore potrebbero essersi accumulate foglie e ragnatele.

 

A questo punto non vi resta che accendere il condizionatore e provare che tutto funzioni correttamente.