Circa 7 bottiglie su 10, degli 8 miliardi di bottiglie prodotti ogni giorno, sono di plastica.

Una montagna di plastica che inquina il nostro pianeta.

Con la nuova legge di Bilancio è stato introdotto un “PREMIO” per chi rinuncia a comprare acqua in bottiglia, sia esso un privato, un ufficio, un bar, un ristorante e predilige l’acqua dell’acquedotto.

Vediamo nel dettaglio come funziona.

Per le spese di:

  • Filtraggio
  • Mineralizzazione
  • Raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica

Sostenute tra il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2022 è previsto un credito d’imposta del 50%.

Gli importi massimi previsti sono:

  • € 1.000 per le persone fisiche
  • € 5.000 per le attività d’impresa

Le informazioni sugli interventi fatti, andranno trasmessi in via telematica all’Enea.

Tali interventi sono finalizzati al miglioramento qualitativo dell’acqua dell’acquedotto, rendendone il sapore più leggero e gradevole, per ridurre l’acquisto dell’acqua in bottiglia.

Noi di P.M. saremo in grado di consigliarvi nella scelta più adatta alle vostre esigenze e fornirvi prodotti garantiti e di qualità.

Non esitate a contattarci, voi risparmierete e l’ambiente vi ringrazierà!