L’intera superfice della Terra è ricoperta per circa il 70% di acqua.

Di questa, però, il 97% è costituito da acqua salata, presente nei mari e negli oceani, solo il 3% è acqua dolce.

L’acqua è chiamata quindi “oro blu”.

Prodigarsi per garantire alle generazioni successive la disponibilità di acqua per vivere è ormai essenziale.

Più di 1 miliardo di persone nel mondo non arriva a disporre di 20-50 litri di acqua pulita al giorno, la quantità minima per bere, cucinare e lavarsi.

Ognuno di noi dovrebbe imparare a ridurre i consumi.

Noi di P.M. che lavoriamo nel settore idrico da quasi 50 anni, vorremmo consigliarvi qualche trucco per ridurne i consumi senza cambiare troppo le vostre abitudini:

1             Installa rubinetti areati.              

                Consentono di risparmiare acqua, pur mantenendo la stessa pressione dimezzano i consumi.

2             Fai attenzione alla cassetta del water

Quelle tradizionali hanno una capacità di 12 litri, ma in commercio si trovano cassette che permettono di scegliere tra un getto da 6 e uno da 12 a seconda delle necessità, per un risparmio di circa 26.00 litri di acqua all’anno.

3             Chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti o ti radi

Potremmo risparmiare circa 2.500 litri di acqua per persona tenendo aperto il rubinetto solo per il tempo realmente utile.

4             Diminuisci il tempo della doccia

Ogni minuto passato che passiamo nella doccia consumiamo dai 6 ai 10 litri d’acqua, pertanto è importante stare attenti al tempo che utilizziamo per lavarci.

5             Lava le verdure lasciandole a mollo anziché in acqua corrente

Lasciandole a mollo e risciacquandole velocemente sotto un getto d’acqua, è stato calcolato che, una famiglia di tre persone, risparmia circa 4.500 litri all’anno.

6             Utilizza la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico

                Utilizzarle a pieno carico fa risparmiare circa 8.200 litri all’anno.

7             Annaffia la sera con sistemi di irrigazione o con acqua già utilizzata

Annaffiare la sera fa si che l’acqua evapori lentamente. Per fiori si può adoperare acqua già utilizzata (tipo quella delle verdure) per il giardino installare irrigatori goccia a goccia che rilasciano acqua lentamente. Utilizzare un getto d’acqua corrente fa sprecare più 100 litri d’acqua ogni volta.

Questi piccoli accorgimenti non solo faranno bene al pianeta, ma anche al tuo borsellino, facendoti risparmiare sulla bolletta.